UNOTEATRO  ›  CHI SIAMO  ›  IL CURRICULUM
IL CURRICULUM

Unoteatro è una compagnia professionale nata nel 2000, che rivolge la propria attività all’infanzia e all'adolescenza. La struttura è composta da due sigle artistiche, in precedenza attive nell’ambito del Teatro Ragazzi: Compagnia Teatrale Stilema (1982) e Nonsoloteatro (1993). La Direzione artistica è affidata a Silvano Antonelli e Guido Castiglia.

Di seguito una sintesi di quanto realizzato dalla Compagnia.
Per approfondimenti relativi alla poetica della Compagnia rimandiamo alla sezione La Visione

LE PRODUZIONI
Presenti ogni anno nelle principali rassegne e festival italiani, ecco gli spettacoli realizzati da Unoteatro
 
RICONOSCIMENTI E SEGNALAZIONI

2019 - “DISconnesso, fuga off-line”, “Nelson” e “Di qua e di là. Storia di un piccolo muro” citate dalla rivista teatrale Hystrio tra le migliori produzioni della stagione, dedicate al pubblico under 18.
 
2019 - “Nelson” e “Di qua e di là. Storia di un piccolo muro” segnalati tra i migliori spettacoli dell’anno dalla rivista telematica Krapp’s Last Post ne “Teatro Ragazzi 2019: The best off”.
 
2018 - “Giannino e la pietra nella minestra”, segnalato tra i migliori spettacoli dell’anno dalla rivista telematica Krapp’s Last Post ne “Teatro Ragazzi 2018: The best off”.

2016 -“I brutti anatroccoli”, segnalato tra i migliori spettacoli dell’anno dalla rivista telematica Krapp’s Last Post ne “Teatro Ragazzi 2016: The best off”.

2016 - “Niña, due passi nell'adolescenza”, Premio del Pubblico e Menzione Speciale della Giuria al Crash Test Festival, Valdagno

2015 – “Le Avventure di Cipollino” - Premio Rodari Città di Omegna / Festival di Letteratura per Ragazzi.

2014 – “A proposito di Piter Pan” – Premio “Teatro della Famiglia 2013/2014”, Teatro San Giuseppe di Brugherio

2013 - “B comebabau” – Menzione speciale Festival Giocateatro, Torino

2012 -“In mezzo al mare” - Premio Eolo Award 2012 per la migliore drammaturgia per l'infanzia

2012 - “Branco di scuola, una semplice storia di bullismo” - Premio Eolo Award 2012 come migliore drammaturgia per i giovani

2011 - “Branco di scuola, una semplice storia di bullismo” - Menzione della giuria al festival Giocateatro, Torino

2011 - “In mezzo al mare” - Premio Rodari per il Teatro, Roma

2010 - “In mezzo al mare” - premio della Giuria Popolare Festival Festebà, Ferrara

2008 - “Storia di un palloncino” - Biglietto d'oro AGIS – ETI stagione 2007/2008 quale spettacolo
prodotto da una Compagnia di Teatro Ragazzi più visto in Italia.

2006 - “C’è sempre un bosco” – Premio 2006 Alta Qualità il Grillo/RAI SAT Ragazzi

2005 - “Strip” – Premio ETI Stregagatto 2005 Miglior spettacolo di repertorio ex-equo, Roma

2005 - “C’è sempre un bosco" – premio ex aequo della Giuria, Festival Il Gioco del Teatro, Torino

2004 - “Tanti auguri” - Menzione speciale Festival Giocateatro, Torino

2003 - “Ernesto Roditore, guardiano di parole” – Premio E.T.I. Stregagatto Miglior spettacolo per l’infanzia
 
 
PROGETTI SPECIALI
Dal 2021 al 2023,  "Invisibile / Visibile. Infanzia e adolescenza nel tempo e nella città presente" progetto selezionato dal Bando Torino Arti Performative, a cura di Silvano Antonelli e Guido Castiglia.
 
Dal 2021, Progetto di rinnovo generazionale - Sigla artistica Nonsoloteatro. Nuove figure e nuove energie nello staff artistico della Compagnia.
 
Dal 2018 Progetto Piattaforma, con Compagnia Anfiteatro. Con esso Unoteatro si configura come un polo di aggregazione di soggetti affermati sul fronte del teatro ragazzi, a partire dalla condivisione dei principi artistici e culturali dichiarati nella Carta di D.N.A.

Dal 2018 al 2020 Vox Motus - di voce in voce - Progetto nazionale a cura di Guido Castiglia sulla drammaturgia e sulle tecniche della narrazione rivolta ai ragazzi. Al progetto hanno aderito giovani attori e attrici provenienti da tutta Italia.

Dal 2013 al 2017 Progetto D.N.A. – Drammaturgie non Allineate per l'Infanzia e l'Adolescenza. Un ambiente teatrale entro il quale mettere a dimora le idee di spettacolo delle Giovani Compagnie piemontesi e fissare gli elementi portanti della poetica e della missione della Compagnia e di parte del teatro ragazzi. Per questo viene redatta La Carta di D.N.A.
 
 
LE SUE IDEE NEGLI SCRITTI GENERALI
  • Castiglia Guido, Scrivere e raccontare ai ragazzi. Appunti sul teatro di narrazione, Edizioni Seb27, 2021
  • Cassanelli Fabrizio e Castiglia Guido, Alfabeto Teatrale, per una pedagogia della sensibilità, Edizioni ETS, 2020
  • La Carta di D.N.A. Un discorso sul teatro (per l'infanzia, per l'adolescenza, per tutti) 2015
  • Antonelli Silvano, Il Cassetto aperto. 99 post tra teatro e ragazzi, Corazzano (PI), Titivillus, 2015
  • Cassanelli Fabrizio e Castiglia Guido, Il teatro come welfare educativo - una plausibile didattica della comicità. Appunti e idee per la formazione teatrale nella scuola, Corazzano (PI), Titivillus, 2012
  • Antonelli Silvano, Piccolo manuale di composizione teatrale, in Gamelli, Ivano, I laboratori del Corpo, Milano, Franco Angeli, 2009.
  • Guido Castiglia, Il tappeto magico, un percorso teatrale per la scuola dell’infanzia, Torino, Fondazione Alberto Colonnetti, 2008
  • Naggi Fabio, Appunti per una possibile storia dell’organizzazione del teatro-ragazzi italiano, in Bianchi Mario (a cura di) Atlante del Teatro ragazzi in Italia, Corazzano (PI), Titivillus, 2009
  • Bricco Marco, Fare teatro al nido. Idee e percorsi operativi da giocare con i bambini, Milano, Franco Angeli, 2007. 
  • Antonelli Silvano, Porcheddu Andrea (a cura di) Uno e una. Appunti per una nuova animazione teatrale a Torino, Torino, Edizioni Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani, 2007.
  • Gagliardi Mafra e Naggi Fabio (a cura di), Un Ghiro, una bici e un letto di nuvole. Regali e prestiti tra immaginario infantile e teatro, Venezia, Marsilio, 2004. 
  • Bricco Marco, Alfabeto Teatro, Idee e materiali per un percorso teatrale dai tre ai dieci anni, Trento, Edizioni Erikson, 2001, menzione ETI Stregagatto 2005 Miglior opera editoriale
E NEGLI ALTRI VOLUMI EDITATI
  • Antonelli Silvano, Le Filastorie, Torino, Voglino Editrice, 2020
  • Antonelli Silvano, Il Presepe di Torino, Torino, Voglino Editrice, 2020
  • Castiglia Guido, B come Babau, Torino, Fondazione Alberto Colonnetti, 2014
  • Castiglia Guido, Mi mangio una storia, Torino, Fondazione Alberto Colonnetti, 2009
  • Castiglia Guido, Filastrocche e storie sciocche, Torino, Fondazione Alberto Colonnetti, 2008
  • Castiglia Guido, A trecento km all'ora, Torino, Fondazione Alberto Colonnetti, 2008
  • Castiglia Guido, Un maialino tutto nero, ovvero la storia di un bullo piccolo piccolo, Torino, Fondazione Alberto Colonnetti, 2007
  • Castiglia Guido, Ernesto roditore guardiano di parole, Torino, Fondazione Alberto Colonnetti, 2006
 
L’ATTIVITA’ SUL TERRITORIO PIEMONTESE
La compagnia da sempre organizza rassegne teatrali per le famiglie e per le scuole di ogni ordine e grado nelle Città di Ivrea, di Pinerolo e di Verbania (dal 2017 per conto di Piemonte dal Vivo). Inoltre, con la stessa Fondazione Piemonte del Vivo collabora nei comuni di Cirié, Omegna e Villadossola, con responsabilità di carattere artistico e organizzativo.

 
ATTIVITA’ DI LABORATORIO E FORMAZIONE
La Compagnia realizza una costante attività di laboratorio rivolta sia all’infanzia che all’adolescenza, nonché corsi di aggiornamento per docenti ed educatori. Il teatro come linguaggio per conoscere e conoscersi; e per ascoltare ed esplorare i mondi immaginari e creativi dei compagni di strada: questo l'approccio della Compagnia, che in Area Formazione trovate declinato nel pensiero dei singoli formatori, e nelle attività da loro svolte, richiamate nei loro curricula. 
 
 
IL PROFILO ISTITUZIONALE
La Compagnia:
  • dal 2000 è riconosciuta dal Ministero della Cultura come Impresa di Produzione di Innovazione per l’infanzia e la gioventù. In Italia, con 26 punti su 30 di qualità, assegnati al suo progetto artistico triennale 2022/2024 dalla Commissione Teatro del MiC, la Compagnia è al secondo posto tra le 47 Imprese di Teatro infanzia e gioventù; e al quinto posto tra le 139 imprese di innovazione riconosciute dal Fondo Unico dello Spettacolo. In Piemonte, il punteggio di Unoteatro è il più alto tra le venti Compagnie sostenute dal FUS. 
  • dal 2000 è riconosciuta dalla Regione Piemonte, in base alla L.R. 11/018, art. 31 - Spettacolo dal vivo e leggi previgenti.
  • dal 2000 la Compagnia è riconosciuta nel quadro delle iniziative della Città di Torino a sostegno del teatro e della danza professionale: Sistema Teatro Torino (fino al 2017); e Torino Arti Performative. 
  • dal 2006 abita la Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino, luogo dedicato al teatro professionale per le nuove generazioni, voluto da Città di Torino e Regione Piemonte.
  • dall'anno scolastico 2021/2022 è un soggetto accreditato del Sistema coordinato per la promozione dei “temi della creatività” nel sistema nazionale di istruzione e formazione, per decreto del Ministero dell’Istruzione - Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione -; e del Ministero della Cultura - Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali-.
  • fa parte dell'Associazione AGIS As.T.Ra (Associazione Teatro Ragazzi); di ASSITEJ Italia e di AGIS Delegazione interregionale Piemonte - Valle d'Aosta – TEDAP (Teatro Danza Piemonte)
  • fa parte del Progetto Teatro Ragazzi e Giovani Piemonte, un coordinamento tra Circuito Multidisciplinare, Centro di Produzione e Compagnie di Produzione, a sostegno della diffusione del Teatro Ragazzi in Piemonte, sostenuto dalla Regione Piemonte.
 
 
I NUMERI DI UNOTEATRO DAL 2018 AL 2021
2021
Primo anno sul quale si dispiegano per intero gli effetti della pandemia. Da comparare, per una piena comprensione, con i dati di due stagioni ordinarie, il 2018 e il 2019.
 
Spettatori presenti ai nostri spettacoli in tournée: più di 4.000
Numero di recite realizzate: 121
Numero di città toccate:  42
Spettatori presenti alle nostre rassegne: più di 2300
Ore dedicate all'attività di laboratorio: 1218
 
2020
In questo anno d'inizio della pandemia, proponiamo la fotografia alla data ultima del normale svolgersi del nostro lavoro: quella del 23 febbraio. Eccola. 
 
Spettatori presenti ai nostri spettacoli in tournée: più di 16.700
Numero di recite realizzate: 107
Numero di città toccate: 63
Spettatori presenti alle nostre rassegne: 2800
Ore dedicate all'attività di laboratorio: 320
 
2019
Spettatori presenti ai nostri spettacoli in tournée: più di 40.000
Numero di recite realizzate: 297
Numero di città toccate: 129
Spettatori presenti alle nostre rassegne: più di 11.000
Ore dedicate all'attività di laboratorio: 1224
 
2018
Spettatori presenti ai nostri spettacoli in tournée: più di 38.500
Numero di recite realizzate: 302
Numero di città toccate: 118
Spettatori presenti alle nostre rassegne: 10.518
Ore dedicate all’attività di laboratorio: 1.122


L'ultima News

"Il Nido del Teatro" a Pinerolo

Bambine e bambini. Hanno un anno e arrivano fino a cinque. Sono loro gli spettatori che "Il Nido del Teatro" accoglie, insieme ai loro genitori. Un pubblico speciale? Certamente, per la cura che occorre nella scelta degli spettacoli e per i linguaggi che essi propongono. Ma speciale non è se per questo si intenda che l’offerta ad esso dovuta possa essere una eccezione.  
Per questo, "Il Nido del Teatro" è un appuntamento reiterato negli anni ed è pronto a riprendere, con forza, dopo la sosta obbligata della Pandemia. 

Pinerolo, a partire dal 29 ottobre 2022
Tutte le info sul sito di Nonsoloteatro
 
Con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Piemonte e della Città di Pinerolo. 


Con il contributo di