UNOTEATRO  ›  ATTIVITA  ›  RASSEGNE
RASSEGNE

La creazione di pubblici sempre più competenti, l’osservazione del mutare negli spettatori di gusti e modalità di percezione, la circolazione degli spettacoli di livello nazionale: queste le ragioni che rendono da sempre le rassegne per le famiglie e per la scuola parte organica al progetto artistico di Unoteatro.



Un obbiettivo, tra gli altri, ci pare però, oggi, più urgente.
L’uso diffuso delle tecnologie comporta il rischio di uno scarto tra generazioni più ampio che in passato. Osserviamo, nella vita di tutti i giorni, nuove forme di solitudine, consumate dietro l’uso dei dispositivi elettronici. Le relazioni affettive tra adulti e bambini inaridiscono e si ferma lo scambio vitale di saperi, vecchi e nuovi.
 
Per questo le nostre rassegne hanno un comune impianto di progetto, per un’esperienza di visione condivisa del teatro, con il respiro lungo del tempo della crescita, dalla primissima infanzia sino all’adolescenza; e con la famiglia e la scuola architravi di questa costruzione.
 
 
Bambiniateatro & Ragazziateatro - Ivrea - Aggiornato alla stagione in corso

Di festa teatrando - Pinerolo - Aggiornato alla stagione in corso
 
Un teatro per la scuola - PineroloAggiornato alla stagione in corso
 
Un sasso nello stagno - Torre Pellice - Aggiornato alla stagione in corso

L’isola dei bambini - Pinerolo

 
Unoteatro collabora con Fondazione Piemonte dal Vivo e Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus nel Progetto Teatro Ragazzi e Giovani Piemonte, con la responsabilità organizzativa e artistica delle rassegne promosse a Ciriè, Nichelino, Omegna, Verbania, Vigone, Villadossola.

 
Le attività sono progressivamente aggiornate, a misura della loro realizzazione nel corso dell’anno teatrale.



L'ultima News

“Spettatori Sensibili”: per scoprire le piccole tracce lasciate dall'incontro tra il teatro e lo sguardo degli spettatori

Spettatori Sensibili, la nuova attività di Unoteatro, vuole aggiungere valore all'esperienza del teatro per il pubblico dei ragazzi. Grazie all’aiuto delle insegnanti e degli insegnanti, sono cercate le tracce che la visione di uno spettacolo lascia sulla tavolozza delle emozioni e dei pensieri di ciascuno.

Vai alle pagine dedicate del sito