UNOTEATRO  ›  CHI SIAMO  ›  ORGANIGRAMMA
ORGANIGRAMMA

Area Artistica

Direzione Artistica
Silvano Antonelli e Guido Castiglia

Staff Artistico
Dino Arru, Marco Bricco, Marco Continanza, Giuseppe Di Bello, Roberta Maraini, Davide Marranchelli, Roberto Montagna, Laura Righi, Naya Dedemailan Rojas Alvarez, Luca Visconti.

Area Gestionale, Organizzativa e Tecnica

Responsabile amministrativa 
Daniela De Paoli
 
Responsabile relazioni istituzionali 
Fabio Naggi
 
Responsabile organizzativo Sigla Artistica Compagnia Teatrale Stilema
Paola Elettro

Responsabile organizzativo Sigla Artistica Nonsoloteatro
Claudia Casella

Staff Tecnico e organizzativo
Giulia Antonelli, Raffaele Olmo Arru, Marcello Batelli, Enrico Seimandi.

 

Progetti della Compagnia
 
Progetto di rinnovo generazionale - Sigla Artistica Nonsoloteatro
Responsabile artistico: Guido Castiglia
Responsabile organizzativo: Claudia Casella 
Coordinatore del progetto: Alessandro Rossi
Staff artistico: Marianna Batelli, Sara Moscardini, Alice Pavan, Alessandro Rossi, Alessandro Ruta, Michele Volpi.
 
Progetto Teatro di Figura - Il Dottor Bostik
Responsabile artistico: Dino Arru
Responsabile organizzativo: Paola Lemetre
Raffaele Olmo Arru.

Progetto Piattaforma - Compagnia Anfiteatro
Responsabile artistico: Giuseppe Di Bello
Responsabile organizzativo: Michele Ciarla
Staff artistico: Marco Continanza, Davide Marranchelli, Alice Pavan, Naya Dedemailan Rojas Alvarez, Luca Visconti.



Consiglio di Amministrazione
Presidente: Fabio Naggi
Vice Presidente Vicario: Daniela De Paoli
Consiglieri: Claudia Casella, Paola Elettro e Paola Lemetre



L'ultima News

Lo spettacolo “Disconnesso, fuga off-line”, visto dai nostri "Spettatori Sensibili"

Gli "Spettatori Sensibili" della Scuola Secondaria di I Grado "Adelaide Cairoli" di Torino ci porgono i pensieri che lo spettacolo “Disconnesso, fuga off-line” ha generato nella loro mente. Scoprili nella pagina dedicata.

"Spettatori Sensibili" è un progetto che aggiunge valore all'esperienza del teatro per il pubblico dei ragazzi. Grazie all’aiuto delle insegnanti e degli insegnanti, sono cercate le tracce che la visione di uno spettacolo lascia sulla tavolozza delle emozioni e dei pensieri di ciascuno.
 
Realizzato con il sostegno di Torino Arti Performative